Trentino Amaro

Passo falso per la Portomotori Demenego Portogruaro in quel di Rovereto, che lascia in terra trentina 3 punti importanti per la classifica. 
I ragazzi di coach Mattia hanno faticato fin da subito ad esprimere il loro gioco contro una squadra ben organizzata e determinata e il primo parziale si chiude 25-22 per i padroni di casa del Lagaris. Nel secondo set la Portomotori reagisce e si impone per 24-26, ma durante il terzo e il quarto parziale gli avversari adottano contromisure adeguate che permettono loro di limitare al meglio i terminali offensivi Portogruaresi, vincendo 25-19 e 25-23. Partita assolutamente da archiviare, dopo la buona prova offerta contro il Valsugana... non prima di un confronto tra coach e giocatori per capire le causa di questa inaspettata sconfitta.
Lunedì di nuovo al lavoro per preparare, la prossima partita in casa contro Ravagricola Aduna, dove sarà vietato sbagliare. Forza ragazzi!

Sabato Sera Vincente

Serata positiva per le nostre formazioni di Serie. Ha iniziato la Serie C Maschile Fraser Group con un perentorio 3-0 (18, 17, 23) alla giovane formazione del Kioene Padova.
Secondo successo consecutivo della nostra Serie C Femminile PERESSINI Portogruaro che "ha bagnato" la nuova divisa con un buon successo nei confronti  del CPD Mossa; 3-0 lasciando 20 punti nei primi 2 set e 23 nell'ultimo alle proprie avversarie.
Ben più sofferto la vittoria delle "nostre mamme". Le ragazze del Tango Havana Volley hanno dovuto "combattere" per ben due ore e mezza per aver ragione delle coriacee avversarie del RoyalKennedy Tecnoauto.
3-2  (16-25, 25-1, 18-25, 25-17,16-14) il risultato finale, facendo soffrire fino alla fine i propri tifosi.

Intervista a Coach Mattia "..grazie al calore del pubblico.."

Credo che la partita sia stata affrontata col piglio giusto, con la giusta determinazione fin dall'inizio, una cosa su cui abbiamo battuto molto durante la settimana. Sono contento che i ragazzi abbiano messo in pratica quanto fatto in allenamento; diciamo che dobbiamo lavorare ancora sulla continuità in alcuni frangenti, come si è visto anche nei primi due set, dove qualche volta abbiamo regalato qualcosa di troppo, a mio modo di vedere.  
Volevamo fortemente portare a casa i tre punti, però abbiamo avuto questo calo nel terzo, certo c'è stato anche  un ritorno degli altri, ma noi ci siamo un attimino seduti ed è subentrata anche un po’ di paura. Dobbiamo essere un po’ più sicuri delle nostre capacità, perché sicuramente ci sono e si vede. Credo che gli innesti dalla panchina abbiano fatto un buon lavoro riportando fiducia e vivacità nel momento in cui il quarto set sembrava sfuggirci, invece ci siamo ripresi bene, complice magari anche qualche errore avversario. Come sempre il pubblico ci ha dato una grande mano, in particolar modo  quando è iniziata la rimonta del quarto set dove ha capito la difficoltà e ci ha sospinto a venirne fuori. Quando poi abbiamo agguantato gli avversari  la spinta finale, come l'altra volta, è arrivata proprio dal pubblico quindi, prima di tutto, dobbiamo ringraziarlo e poi approfittare in casa di questo calore e fare risultato, magari con un po più di serenità. Ieri sera infatti è stata un po’ troppo faticosa  e, per come si erano messi i primi due set,  bisognava essere un po’ più sereni nel terzo. Poi, indubbiamente, siccome erano stati abbastanza equilibrati i primi due bisognava fare più attenzione però, nel complesso, sono abbastanza contento. Dobbiamo lavorare bene in questa settimana, prepareremo al massimo la trasferta di Rovereto per provare, già da questa partita, a portare a casa tre punti anche fuori dalle mure amiche come credo sia nelle nostre corde. A Belluno si sono visti miglioramenti fuori casa e vorrei riuscire a portarli avanti. Non sarà facile perché la squadra avversaria lotta per salvarsi e quindi conterà tantissimo sulle partite in casa, noi inoltre dobbiamo lavorare e crescere ancora su qualche aspetto, abbastanza velocemente, perché ce n'è bisogno. Grazie a tutti.
s&r

La Nuova Venezia 18/11/19

Giovanni Monforte

2Div/U16Femminile risultati opposti

Battuta d'arresto dell 2DF Digas, sconfitta a Summaga dal G.S. Favria. Il primo set inizia bene per le nostre atlete che allungano nel punteggio fino alle fasi finali. Le avversarie però non ci stanno e, con una battuta efficace, rimontano e chiudono il set a loro favore. Il contraccolpo si vede nel secondo set sempre saldamente in mano alle sanvitesi. Nel terzo set il Gruaro si riprende e sembra in grado di allungare il match ma, nel momento decisivo, le avversarie, sempre grazie alla battuta e ad una difesa attenta, spengono le speranze delle nostre ragazze.
Inizia nel migliore dei modi la trasferta a Roveredo per il Granfiume U16F che conquista il primo set lasciando alle avversarie solo sei punti. Le padrone di casa però non risentono del brutto avvio e portano il secondo set in parità fino agli scambi finali che premiano ancora le nostre ragazze. Di tutt'altro tenore il terzo set, con le roveredane determinate a riaprire la gara fino al 19 a 12. La pausa chiesta da coach Bottosso da il via però ad una rimonta fino al 3 a 0 finale. L'ampia rotazione tra le atlete del Gruaro, dovuta anche a qualche acciacco, porta comunque i meritati tre punti.

Primo successo da 3 punti

3 punti per la Portomotori Demenego Portogruaro che riesce ad imporsi per 3-1 sul Valsugana Volley. I nostri ragazzi partono determinati e riescono a mantenere il controllo della gara per tutto il primo set, chiudendolo sul 25-23; la musica non cambia durante il secondo parziale, in cui i giocatori non perdono la concentrazione e vincono 25-22. Nel terzo set il Portogruaro perdere un po' di concentrazione e gli ospiti riescono a portarsi in vantaggio a metà del parziale, costruendo un gap che li porta al 18-25. Quarto set in cui un tifo incredibile aiuta i nostri ragazzi a tornare sulla retta via e riescono a imporre il loro gioco su un avversario che aveva preso il ritmo e la Portomotori vince 25-22.
Lunedì di nuovo in palestra per preparare la prossima sfida in quel Trento, avanti tutta, buon lavoro RAGAZZI!

3 punti a S.Giorgio di Nogaro

Ecco il commento di coach Speranza dopo la vittoria di sabato sera della Peressini Portogruaro per 3-0 con la Pallavolo Sangiorgina
"Le ragazze sono state davvero brave. Abbiamo disputato una gara convincente sia per attenzione che per intensità. Tre punti fuori casa contro un avversario ostico come Sangiorgina ci danno maggiori consapevolezze." P.Speranza

Intervista a Coach Paolo Mattia post Belluno

Questa volta, rispetto alla gara di Monselice, abbiamo avuto un approccio corretto. Siamo arrivati bene con la testa subito; probabilmente li abbiamo un po’ spiazzati, non si aspettavano una squadra così arrembante e questo ci ha permesso, credo meritatamente, di portare a casa il primo set. Il secondo è stato un po più altalenante, diciamo che la differenza l’hanno fatta i servizi da tutte e due le parti, perché loro erano riusciti a portarsi in vantaggio e noi abbiamo recuperato prima con dei buoni servizi poi chiaramente ha lavorato la squadra a muro e difesa di Cecutti. Poi sul giro di Boz sono tornati avanti loro e noi li abbiamo  recuperati, grazie al giro di Zuer, dove abbiamo fatto veramente un egregio lavoro e una buona difesa e poi Giulio con il suo giro a servizio ci ha permesso di portare a casa il set. 

Io credo che dopo sia subentrata un pochino di stanchezza, forse un po’ di appagamento e li abbiamo fatti rientrare, anche se la svolta è stata l’innesto del loro vice opposto che ha fatto una buonissima partita.
Da quel momento in poi  hanno iniziato a giocare col potenziale che hanno e che fino li eravamo riusciti bene a limitare; ed è stata veramente dura. Credo che il rammarico maggiore sia per il quarto set dove, pur non giocando bene, siamo andati comunque punto su punto; è il set paradossalmente che mi è piaciuto di meno anche se è quello che potevamo portare a casa. Proprio perché siamo andati avanti fino al diciotto punto a punto sbagliando un sacco di battute da una parte e dall'altra; probabilmente se fossimo stati un po’ più costanti al servizio saremmo riusciti a portarci avanti, perché comunque la nostra fase break funzionava; è il side out che è calato. Dobbiamo lavorarci. 
Diciamo che a mente fredda è una squadra che sicuramente farà tanti punti, farà scalpi illustri ed ha un potenziale importante; una neopromossa che si è rinforzata molto bene. Credo che sia una squadra contro cui tutti faranno fatica; non per niente, se non sbaglio, sono sempre andati a punti. Quindi credo che a posteriori sia un punto guadagnato; certo che sul due a zero speri sempre di portare a casa qualcosa di più. Dobbiamo lavorare sulla continuità, sicuramente è una cosa che è normale in una squadra che è cambiata tanto, però l’anno è lungo e continueremo a lavorare. Ciao e grazie.

Esordio positivo 2Div/U16Femminile

Buon debutto della 2 divisione femminile

a Valvasone, dopo aver vinto agevolmente il primo set contro una squadra più esperta, un leggero rilassamento nel secondo costringe le ragazze di coach Stefanuto ad un rimonta fino ai vantaggi. Senza storia il terzo set per il 3 a 0 finale ottenuto ruotando tutte le atlete.



Debutto casalingo della nostra U16 femminile a Gruaro contro il Sacile. Il risultato finale non è mai stato in discussione grazie anche ad alcune buone serie in battuta. Tutta la squadra ha risposto positivamente agli ordini di coach Bottosso che ha portato a casa un tranquillo 3 a 0.

Tango Havana Volley riparte

A TUTTA TANGO!
Partite regalando punti e il primo set alla squadra avversaria, le orango tango si riscattano subito. Il secondo set è di marca veneta (25-22) ma è nel terzo che il Tango si fa sentire con un parziale iniziale di 10-1 e alla fine la partita si conclude con una vittoria di carattere. 
TANGO HAVANA VOLLEY- Euro School Volley 3-1.
(23-25, 25-22, 25-10, 25-18)
Ambrosio 13, Brunzin 20, D’Odorico, Della Negra 3, Furlanis 7, Marangoni, Mazzon 4, Pellarin 3, Pellegrin ne, Strumendo 15, Zanet, Zerio ne.

La nostra MVP TANGO HAVANA VOLLEY - EURO   SCHOOL VOLLEY è
 IRENE BRUNZIN!
20 punti, 1 muro , 2 ace “Ire” nella vittoria delle Orango Tango 🦍!

Buono l'esordio casalingo

Esordio casalingo positivo per la nostra serie C Maschile FRASER GROUP guidata dal coach Miltcho Natov che si impone sul Silevolley per 3-1.

Dopo un primo set equilibrato vinto 25-22 i ragazzi commettono qualche errore di troppo nel secondo e perdono 25-20. Terzo set ancora in equilibrio con la vittoria dei nostri per 25-23 per poi spiccare il volo nel quarto vincendolo 25-16.

U14M Cap Arreghini sfiora l'impresa

Venerdì 8/11/2019
U14M Cap Arreghini Portogruaro-San Dona’ 1-3 (parziali 19-25 17-25 25-21 25-27) partita persa come punteggio, ma giocata con grande spirito. 
Siamo stati un po’ fallosi in alcuni fondamentali ma abbiamo sempre reagito, con il tie break alla nostra portata ma al quale abbiamo rinunciato per spirito cavalleresco lasciando il campo alle ragazze della serie C che alle 20 dovevano iniziare il proprio allenamento. 
A parte gli scherzi la prova sul campo di stasera ha dimostrato che di fronte ad una squadra di livello come il San Donà siamo in grado di batterci per la vittoria, lo dimostra il set ball del quarto set che ci avrebbe garantito l’accesso al tie break, stiamo ingranando e siamo pronti per la prossima sfida. Un grazie a Riccardo, che sta recuperando dall’infortunio, e ha sofferto e sostenuto i compagni di squadra dalla panchina, in bocca al lupo per un pronto recupero anche a Michele. Forza Porto, forza U14M CAP Arreghini, grazie a tutti i ragazzi che hanno giocato stasera Filippo, Nicolò, Thomas, Mattia, Alessandro, Giulio, Julian, Daniel, e a coach Simone che può contare su una bella squadra 💪💪💪
(m.zaia)

Il Gazzettino 05/11/19

Andrea Ruzza

La Nuova Venezia 04/11/19

Giovanni Monforte.

Tango Havana Volley - Battuta d'arresto

Prima sconfitta per la nostra Serie D Femminile.



Quasi mai in partita, le orango tango giocano una partita sottotono. Gran merito va alla squadra locale che fa tutto bene e con un libero in gran serata conquista i 3 punti. 

A caldo il commento del coach rosa blu Simon Michele “ Questa sera le ragazze non erano loro, va dato merito alla squadra di casa perché ha fatto bene. Meglio sbagliare adesso che più avanti, dobbiamo lavorare” 


Portogruaro e Portomaniaci: CHE CUORE

Sostenuta da un tifo pauroso, la Portomotori Demenego  Portogruaro riesce a rimontare dallo 0-2 e a portarsi a casa la vittoria!
Il primo set si apre con un po' troppi errori per la squadra di casa; i ragazzi però iniziano il secondo con un altro atteggiamento e riescono a portarsi in vantaggio, ma sciupano troppe occasioni concedendo al Silvolley di portarsi sullo 0-2. Dal terzo set in poi la Portomotori inizia a fare sul serio, si porta sull'1-2 e arriva poi al pareggio con un incredibile 25-13 al quarto set.
Il tie-break inizia a favore della squadra di casa,  con cambio di campo sul 8--6 a nostro favore, ma la squadra ospite non molla e solo grazie a un grande cuore e ai Portomaniaci la Portomotori si impone 15-13.



Esordio Fraser Group

Esordio Serie C Maschile Fraser Group 🇳🇬🇳🇬🇳🇬!!!


La formazione guidata da Coach Natov Miltcho Stoyanov, esordirà nel campionato di Serie C Maschile Veneto questa sera in quel di Schio (VI) contro la formazione dell’Avolley.
In questa nuova formazione ci saranno tre atleti 💪💪💪 che lo scorso anno militavano nella nostra Serie B, Andrea Biason, Leonardo Piovesan e Michele Milan, quattro i ragazzi provenienti dal Motta Thomas Carrer, Stefano Cigagna, Bettin Riccardo e Davide Dal Bo🏋️🏋️🏋️🏋️, con l’innesto di nostri giovani dalle serie minori, Gabriele Bottosso, Luca Di Giulio, Pietro Zanin, Timur Izmailov, Matteo De Santi e Nicolò Mattiel
Vi faremo conoscere questi ragazzi po’ alla volta. Ma nel frattempo auguriamo un grosso in bocca al lupo per la nuova avventura!!!! BUON CAMPIONATO E..  FOOOORZA PORTO🥁🥁🥁🥁🥁